venerdì 3 ottobre 2008

VERGOGNAMOCENE

A POCHI GIORNI DAL PESTAGGIO DEL GIOVANE GHANESE A PARMA DA PARTE DEI VIGILI URBANI, ALTRI DUE GRAVI EPISODI DIMOSTRANO LA DIFFUSIONE DEL RAZZISMO NELLA NOSTRA SOCIETA’: UN AMBULANTE SENEGALESE E’ STATO PICCHIATO IN UN MERCATO DI MILANO DA UN BASTARDO ITALIANO CON UNA MAZZA DA BASEBALL; A ROMA UN RAGAZZO CINESE E’ STATO PESTATO A SANGUE DA UN BRANCO DI VIGLIACCHI ITALIANI, RESPONSABILI DI UN EPISODIO SIMILE APPENA LUNEDI’ SCORSO. COME DIRE: IL RAZZISMO IN SALSA NOSTRANA NON CONOSCE CONFINI, PARTE DAL NORD, PASSA DAL CENTRO E PROSEGUE AL SUD (PENSIAMO ALLA STRAGE DI CASTEL VOLTURNO).
COME NON CONOSCE CONFINE UN’ALTRA STRAGE: QUELLA DEI MORTI SUL LAVORO. IERI ABBIAMO TOCCATO QUOTA 796. 3 OPERAI SONO CADUTI DA UNA QUARANTINA DI METRI PER IL CEDIMENTO DI UNA PIATTAFORMA SULLA QUALE ERANO SALITI PER COSTRUIRE UN PILONE DI UN VIADOTTO DELLA VARIANTE DI VALICO DELL’A1, A BARBERINO DEL MUGELLO. A BASTIA UMBRA UN UOMO E’ MORTO SCHIACCIATO DA UN CARROPONTE TELESCOPICO. A GENOVA, NINO EMILIANO CASSOLA E’ MORTO CADENDO IN UN POZZO PER L’ESTRAZIONE DI BIOGAS.
DUE FENOMENI CHE FANNO CHIARAMENTE CAPIRE L’INVOLUZIONE DELLA SOCIETA’ ITALIANA E DI CUI TUTTI DOVREMMO VERGOGNARCENE.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

COME HO GIà CERCATO DI DIRTI,MA STO BLOG NON FUNZIONA TANTO BENE,SONO PROPRIO DUE ARTICOLI DI CLASSE,SEMBRA QUASI CHE TU SIA UN GIORNALISTA D'ASSALTO DEGLI ANNI
'70....HAI PROPRIO COLTO NEL SEGNO!!!

Nicola ha detto...

Ma così non posso risponderti, e poi ormai me lo hai detto che lo hai scritto solo perchè era privo di commenti!

Anonimo ha detto...

La giovane Italia di G. Mazzini, Dio è popolo, pensiero ed azione è sparita nella cacca. Lo straniero, non è più straniero, perchè allora assistiamo ogni giorno a queste violenze inaudite. W il negro, W il giallo, W il bianco, siamo tutti fratelli, ma coloro i quali si macchiano di tanta infamità non sono degni di vivere in italia, bisogna confinarli in qualche isola sperduta del Pacifico.