lunedì 31 marzo 2008

IL CERCHIO SI CHIUDE... NO DAL MOLIN!

IL CERCHIO FINALMENTE SI CHIUDE: DOPO IL VIA LIBERA DEL GOVERNO PRODI ALLA COSTRUZIONE DELLA BASE NATO A VICENZA, VENERDI' IL COMANDO SETAF HA RESO NOTO IL VINCITORE DELL'APPALTO (CIRCA 245 MILIONI DI EURO) PER LA PROGETTAZIONE E LA COSTRUZIONE DELLE NUOVE STRUTTURE PRESSO L'AEROPORTO. SI TRATTA DI UNA JOINT VENTURE CMC (COOPERATIVA MURATORI E CEMENTISTI) - CCC (CONSORZIO COOPERATIVE COSTRUZIONI), DUE TRA LE PIU' IMPORTANTI COOPERATIVE "ROSSE". LUNGI DA ME QUALSIASI TIPO DI ACCOSTAMENTO, MA IL MINISTRO BERSANI E' STATO PRESIDENTE DELLA CMC E L'INAUGURAZIONE DELLA NUOVA SEDE DELLA CCC DI BOLOGNA E' STATA FATTA IN POMPA MAGNA DA MASSIMO D'ALEMA...

giovedì 27 marzo 2008

FANTASIE DI UOMINI CHE VOLANO TROPPO IN ALTO SAPENDO DI STARE SOTTO TERRA!

SULLE PENSIONI: "AUMENTIAMO SUBITO LE PENSIONI MINIME DI € 400" "ADEGUIAMO LE PENSIONI ALL'INFLAZIONE REALE"... SUI PRECARI: "STIPENDIO MINIMO DI € 1000 PER TUTTI I LAVORATORI CON CONTRATTI ATIPICI" "MISURE SOSTANZIALI E CONCRETE PER TUTTI I PRECARI"... SULLA CASA: "UNA CASA PER TUTTI!"... SULL'ICI "ABOLIZIONE DELL'ICI SULLA PRIMA CASA"... SULLE TASSE: "RIDUZIONE GENERALIZZATA DELLE IMPOSTE"... SULLA SICUREZZA: "BISOGNA RENDERE PIU' SICURE LE NOSTRE CITTA', RENDERE CERTE LE PENE E COMBATTERE L'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA"... OLTRE A DIRE FONDAMENTALMENTE LE STESSE COSE, E POCA IMPORTA CHI COPIA CHI, I CANDIDATI ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEL PD E DEL PDL STANNO DANDO VITA A UN CIRCO MEDIATICO SENZA PRECEDENTI GAREGGIANDO A CHI LA SPARA PIU' GROSSA. OLTRE A SPIEGARCI PERCHE' TUTTI I PROGETTI CHE HANNO IN MENTE NON LI ABBIANO REALIZZATI NELLE PRECEDENTI ESPERIENZE AMMINISTRATIVE, DOVREBBERO, QUANTO MENO PER CORRETTEZZA MORALE, SPIEGARCI CON QUALI RISORSE VORREBBERO CONCRETIZZARE QUESTO LIBRO DEI SOGNI, PERCHE' PER DISPORRE DI MAGGIORI RISORSE LE POSSIBILITA' SONO SOLTANTO DUE: O SI INCREMENTANO LE ENTRATE, E QUINDI LE TASSE, E QUINDI HANNO MENTITO, O SI RIDUCONO LE SPESE, E QUINDI SI TAGLIANO I SERVIZI E QUINDI HANNO MENTITO. NON CREDO DI MERITARE DI ESSERE PRESO COSI' SPUDORATAMENTE "PER FESSO", VOGLIO SAPERE QUALI SONO I LORO REALI PROGETTI E COME LI SOSTERRANNO FINANZIARIAMENTE E POI, PERCHE' C'E' ASSOLUTO SILENZIO SUI DIRITTI CIVILI E SULLA LAICITA'?

venerdì 21 marzo 2008

NON AVEVAMO DUBBI

"NON C'E' ALCUN MOTIVO PER NON ANDARE A PECHINO, LE OLIMPIADI RIGUARDANO GLI ATLETI E NON LA POLITICA"
George Bush, prossimo ex presidente degli Usa, sulla sua partecipazione ai giochi olimpici

giovedì 20 marzo 2008

SILENZIO... E' MEGLIO!

FINALMENTE HA PARLATO... ED ERA MEGLIO CHE TACESSE! CERTO IL POPOLO TIBETANO NON E' FORMATO DA MILIONI DI EMBRIONI, E QUINDI NON MERITA DI ESSERE TUTELATO, TUTTAVIA POTEVA ANDARE OLTRE LA MANIFESTAZIONE DELLA SUA SOFFERENZA PER LA SOFFERENZA DI QUELLE POPOLAZIONI E L'INVITO AL DIALOGO. MA QUALE DIALOGO PUO' ESSERCI TRA UN POPOLO INERME E UNA SUPERPOTENZA COME LA CINA? PERCHE' NON SI HA IL CORAGGIO DI CONDANNARE PUBBLICAMENTE LA CARNEFICINA E LA MALVAGITA' CINESE? UN'ALTRA OCCASIONE E' STATA PERSA DAL PONTEFICE E UN'ALTRA OCCASIONE PERDEREMMO NOI SE NON BOICOTTASSIMO LE OLIMPIADI!

martedì 18 marzo 2008

VELTRONI, BERLUSCONI E IL PAPA

COM'E' STRANA QUESTA CAMPAGNA ELETTORALE DOVE I CANDIDATI DELLE DUE PRINCIPALI COALIZIONI SI ACCUSANO QUOTIDIANAMENTE DI COPIARSI PROGRAMMI E SLOGAN POLITICI... LA COSA PIU' ASSURDA E' CHE E' VERO! GIORNO PER GIORNO CI PROPINANO LE STESSE RICETTE, MAGARI A PARTI INVERTITE, COME QUANDO SENTI VELTRONI PARLARE GENERICAMENTE DI RIDUZIONE DELLE TASSE O ELOGIARE LA FORZA TRAINANTE DEL NORDEST (FINO A PROMETTERE PER QUELLA ZONA UN MINISTRO) E BERLUSCONI PARLARE DI RITIRO DELLE TRUPPE DAL LIBANO.
A MARGINE UN'ANNOTAZIONE CHE ESULA DALL'ARGOMENTO: TROVO VERGOGNOSO CHE IL PAPA SEMPRE COSI' SOLERTE A ESPRIMERE IL SUO PARERE SULLA FAMIGLIA E LA DIFESA DELLA VITA NON SI SIA SCAGLIATO CONTRO LA BRUTALITA' DELLA CARNEFICINA COMPIUTA DAL GOVERNO CINESE. NON SO SE SIA GIUSTO CHE LE OLIMPIADI SIANO BOICOTTATE DAGLI ATLETI, IO LE BOICOTTERO' DA SPETTATORE!

venerdì 14 marzo 2008

IL FIDO DI BERLUSCONI


LA TRIPLETTA DEL CAVALIERE

FORSE SI SBAGLIAVA QUANDO HA DETTO DI ESSERE SOLO INVECCHIATO, MA DI NON ESSERSI RINCOGLIONITO... LE STA SBAGLIANDO TUTTE IN QUESTA CALMA CAMPAGNA ELETTORALE E QUESTO NON FA CHE AUMENTARE IL DISAPPUNTO PER LA SCELTA DI VELTRONI DI CORRERE DA SOLO E DI PERDERE LA POSSIBILITA' PER IL CENTROSINISTRA DI FARE IL SALTO DI QUALITA' E GOVERNARE SENZA MASTELLA, DINI & C. MA TORNIAMO A BELLACHIOMA E AD I SUOI ULTIMI GIORNI: PRIMA, CON UN GESTO SQUADRISTA, HA STRACCIATO IL PROGRAMMA DEL PARTITO DEMOCRATICO DOPO AVERLO DEFINITO UNA COPIA DEL SUO (E IN QUESTO ALMENO E' GIUSTIFICATO!), POI, CON UN FARE SQUADRISTA, HA CANDIDATO IL FASCISTA CIARRAPICO NELLE SUE FILA (MA E' SOLO UNO DEI MILLE, COME LA MUSSOLINI!), INFINE, CON UNA GOLIARDIA SQUADRISTA, HA SCHERZATO, IL GIORNO DOPO LA MORTE PER SUICIDIO DI UN PRECARIO, CON UNA RAGAZZA PRECARIA INVITANDOLA A RISOLVERE IL SUO DRAMMA SPOSANDO UN RICCO, MA OVVIAMENTE ERA SOLO UNA BATTUTA CHE NON E' STATA CAPITA DALLA SINISTRA ED E' STATA GONFIATA OLTRE MISURA DAI GIORNALI DI REGIME. MA DAVVERO CI STIAMO AFFIDANDO A QUEST'ESSERE? MA DAVVERO IN PASSATO CI HA GOVERNATO? PURTROPPO SI', E QUESTO NON E' ALTRO CHE UN SEGNALE DELLA DECADENZA DELLA NOSTRA SOCIETA'!

INIZIATIVA A MILANO DELLA SA


giovedì 13 marzo 2008

CONTRO IL PRECARIATO

"Io, da padre le consiglio di cercare di sposare il figlio di Berlusconi o qualcun altro del genere; e credo che, con il suo sorriso, se lo può certamente permettere"
Silvio Berlusconi, candidato premier per il PDL ad una giovane precaria 13/03/08

RAI. DI TUTTO. DI DUE.


lunedì 10 marzo 2008

PAROLE DESTRE

"IL FASCISMO MI HA DATO SOFFERENZE E GIOIE. MAI RINNEGATO, MAI CONFUSO, MAI INTORPIDITA LA MENTE DA PENSIERI SCONCLUSIONATI E ANTISTORICI"
Giuseppe Ciarrapico, capolista al Senato nella regione Lazio per Pdl

giovedì 6 marzo 2008

ALLA SALUTE!

TANTI ANNI DI LOTTE PACIFISTE BUTTATI AL VENTO, TANTE PAROLE CANCELLATE DALL'ENNESIMA BOUTADE PER RICORDARE AGLI ALTRI DI ESISTERE... DEVE SENTIRSI MOLTO SOLO GIACINTO PANNELLA PER L'ENNESIMO COLPO DI SCENA CHE SI AGGIUNGE AD UNA VITA VISSUTA ALL'INSEGNA DELL'EFFETTO, DEL SENSAZIONALISMO. MA QUESTA VOLTA HA TOPPATO, NON SI PUO' UTILIZZARE UNO STRUMENTO NON VIOLENTO COME LO SCIOPERO DELLA SETE PER UN POSTO IN UNA LISTA, PER UN PARLAMENTARE IN PIU'. BRINDO CON TE PANNELLA A QUELLO CHE SEI STATO, A QUELLO CHE NON SARAI MAI PIU'!

SANTE CANDIDATURE


mercoledì 5 marzo 2008

IL VOTO INUTILE

SI PARLA TANTO DI QUALITA' DEL VOTO IN QUESTI GIORNI, DELLA SUA UTILITA' ESCLUSIVA SOLTANTO SE INDIRIZZATO AL PD O AL PDL. IO PERO' VORREI ANDARE CONTROCORRENTE E PARLARE PER UNA VOLTA DI VOTO INUTILE. IL VOTO INUTILE E' A QUEI PARTITI CHE NON HANNO MAI RISPETTATO I PROGRAMMI PRESENTATI, QUEI PARTITI I CUI LEADER PROMETTEVANO MILIONI DI POSTI DI LAVORO, SALVO POI RENDERLO PRECARIO E INSICURO, QUEI PARTITI CHE PARLAVANO DI PACS, DICO, CUS, SALVO POI IMBATTERSI SUL MURO EGOISTICO E CONSERVATORE DELLA CHIESA CATTOLICA. IL VOTO INUTILE, ANZI DANNOSO, E' A QUEI PARTITI CHE FINANZIANO MISSIONI DI GUERRA CAMUFFANDOLE DA PACIFICHE, A QUEI PARTITI CHE HANNO INVIATO LE TRUPPE MILITARI IN IRAQ BASANDOSI SULLE BUGIE DI UN PAZZO AMERICANO. IL VOTO INUTILE E' QUELLO DATO A CHI CURERA' I PROPRI INTERESSI ADOTTANDO SOLO LEGGI AD PERSONAM, A CHI CERCHERA' DI AMPLIARE IL PROPRIO IMPERO ECONOMICO. IL VOTO INUTILE E' QUELLO DATO A CHI HA NELLE PROPRIE LISTE L'IMPRENDITORE E L'OPERAIO, LA CONFINDUSTRIA E I SINDACATI, LA FEDERMECCANICA E I METALMECCANICI, LA BINETTI E LA BONINO. IL VOTO INUTILE E' QUELLO DATO A TUTTI COLORO CHE HANNO PARLATO DI GRANDE COALIZIONE, A TUTTI COLORO CHE NON PARLANO DEI REALI PROBLEMI DEGLI ITALIANI, A TUTTI COLORO CHE SUBISCONO LE INFLUENZE DELLE GERARCHIE VATICANE E CONFINDUSTRIALI... C'E' UN SOLO VOTO UTILE, ED E' UN VOTO DI PARTE... CHE SVOLTA A SINISTRA!

martedì 4 marzo 2008

TORINO, MOLFETTA... W L'ITALIA!

BIAGIO, GUGLIELMO, LUIGI, MICHELE E VINCENZO. E' L'ENNESIMO APPELLO TRAGICO, FATALE, DI OPERAI MORTI DI LAVORO. LA COSA PIU' TRISTE E' CHE ALL'INDOMANI DI QUESTI OMICIDI DI MASSA LA TIRITERA DELLA POLITICA E' SEMPRE LA STESSA: BISOGNA APPROVARE SUBITO IL PACCHETTO SULLA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO. MA COSA ASPETTANO? QUANTE ALTRE PERSONE DOVRANNO PERDERE LA PROPRIA VITA PER FAR IN MODO CHE I LUOGHI DI LAVORO SIANO SICURI E PER RESPONSABILIZZARE CHI NON ATTUA TUTTE LE MISURE ATTE A PREVENIRE QUESTI DISASTRI? FACCIAMO SEMPRE LE SOLITE CHIACCHIERE, CI EMOZIONIAMO SOLO PER IL TEMPO DELLA TUMULAZIONE DELLE SALME, E POI? POI I PROBLEMI RIMANGONO SULLE SPALLE DEI FAMILIARI CHE RESTANO E CHE VENGONO DIMENTICATI DOPO MILIONI DI ATTESTATI DI SOLIDARIETA', MILIONI DI PROMESSE. ANCHE IN QUESTO CASO SONO CHIARE LE DIFFERENZE TRA IMPRENDITORI E OPERAI: GLI IMPRENDITORI POSSONO DECIDERE DI REALIZZARE TUTTE LE MISURE PREVENTIVE POSSIBILI, GLI OPERAI DEVONO SOLO ADEGUARSI. NON HA SENSO PARLARE DI CRESCITA ECONOMICA SE QUESTA NON SI ACCOMPAGNA AD UNA CRESCITA CULTURALE, POLITICA E SOCIALE.

lunedì 3 marzo 2008

UNA SCELTA DI PARTE

SONO TORNATO DOPO UN PO' DI ASSENZA, DOPO UNA PAUSA DI RIFLESSIONE PER CAPIRE E PER CAPIRMI. SONO SUCCESSE TANTE COSE IN QUESTE SETTIMANE: VELTRONI HA DECISO DI ANDARE DA SOLO ALLE ELEZIONI, SALVO IMBARCARSI DI PIETRO E I RADICALI LIBERI, ALCUNI LEADERS DEL PD HANNO INVITATO A FARE UNA SCELTA NETTA, O LORO O IL POPOLO DELLE LIBERTA', MA IN EFFETTI E' SOLO UNA "L" CHE DISTINGUE I DUE PARTITI, SONO MORTI ALTRI OPERAI, 180 DALL'INIZIO DELL'ANNO, E UNO DI ESSI, PERALTRO SCAMPATO DA UN'IMMANE TRAGEDIA, VERRA' CANDIDATO NEL PARTITO DEMOCRATICO IN COMPAGNIA DELL'EX PRESIDENTE DEI GIOVANI INDUSTRIALI E DEL PRESIDENTE DELLA FEDERMECCANICA. EBBENE SI' CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE SIAMO TUTTI UGUALI, CHE LA LOTTA DI CLASSE NON ESISTE PIU', CHE DOBBIAMO TUTTI CONTRIBUIRE ALLA CRESCITA DEL PIL E "CHISSENEFREGA" SE NON E' DISTRIBUITO EQUAMENTE, L'IMPORTANTE E' TENER PRESENTE CHE L'IMPRENDITORE E' UN LAVORATORE E NON IMPORTA SE NON VALE IL CONTRARIO. PROFITTO E SALARIO NON POSSONO ESSERE POSTI SULLO STESSO PIANO, CAPITALE E LAVORO SONO L'UN L'ALTRO INDISPENSABILI, MA NON POSSONO ESSERE CONFUSI IN UN UNICO CALDERONE. E' ANCHE PER QUESTI MOTIVI CHE HO FATTO UNA SCELTA, UNA SCELTA DI PARTE... E CHE BELLA PARTE!