giovedì 20 settembre 2007

QUALCUNO ERA DI SINISTRA... PERCHE' FACEVA TANTO CHIC!

ECCOLA LA PROPOSTA CHOC DEL GOVERNO, QUELLA CHE CI FARA' RECUPERARE TUTTI I PUNTI PERCENTUALI PERSI IN QUESTI MESI DI INATTIVITA', IL PARTO E' ARRIVATO AD OPERA DEL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE LAVORO AL SENATO TIZIANO TREU E DI UN'ECONOMISTA DI AREA TITO BOERI: L'ESCLUSIONE DELL'ART. 18 (CHE TUTELA IL LAVORATORE DAL LICENZIAMENTO SENZA GIUSTA CAUSA NELLE IMPRESE CON PIU' DI 15 DIPENDENTI) PER I PRIMI TRE ANNI DI LAVORO ATTRAVERSO L'ISTITUZIONE DI UN CONTRATTO UNICO A TEMPO INDETERMINATO CHE PREVEDA TRE FASI: UNA PRIMA, CON UN PERIODO DI PROVA PIU' LUNGO RISPETTO ALL'ATTUALE, E UNA SECONDA DI INSERIMENTO CON TUTELE VIA VIA CRESCENTI FINO A RAGGIUNGERE QUELLE ATTUALI. PECCATO CHE PROPOSTE SUL TEMA SIANO GIA' STATE AMPIAMENTE BOCCIATE, PER ESEMPIO DAI TRE MILIONI DI LAVORATORI SCESI IN PIAZZA NEL 2002 A ROMA, E CHE LA CLASSE IMPRENDITORIALE ITALIANA NON ABBIA IL SENSO CIVICO E SOCIALE PER COMPRENDERNE LA PORTATA (QUANTI STAGES O TIROCINI SONO IN REALTA' RAPPORTI DI LAVORO MASCHERATI E SENZA CORRISPETTIVO?). L'ASPETTO PIU' SCONVOLGENTE DI QUESTA BAGGIANATA E' CHE IL CANDIDATO ALLA GUIDA DEL PD, IL SINDACO - SULLA CARTA, PERCHE' A ROMA NON SI VEDE PIU' - WALTER VELTRONI, ABBIA SENTITO IL DOVERE DI DIRE LA SUA , E QUESTA NON E' UNA NOVITA', PARLANDO DI PROPOSTA SUGGESTIVA. STIAMO AL PARADOSSO, CI SI PREOCCUPA DI COME PERDERE IL LAVORO E NON COME TROVARLO: COME REAGIREBBE IL BUON WALTER SE LA SUA FIGLIOLA FOSSE ASSUNTA SULLA BASE DI QUESTO CONTRATTO E DOPO TRE ANNI DI IMPEGNO E SACRIFICI FOSSE CACCIATA A PEDATE SENZA GIUSTA CAUSA?

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Il pensiero non lo sfiora neanche,nè mai lo sfiorerà.

Cristiana

caramella-fondente ha detto...

Ma ciaoooo! Una boccata di ossigeno qui!!!! Ora devo scappare, ma torno presto...
sintoticamente!!!!!

Fortikaĵulo (alias Irnerio) ha detto...

Beh, su questo tema un altro scandalo lo ha denunciato anche Grillo quando ha parlato della percentuale dei precari assunti nelle aziende. Ha detto che esiste una direttiva europea che vieta alle aziende di avere più del 10% di dipendenti precari, ma che nuessuno rispetta e nessuno fa rispettare.
Io non sapevo di questa normativa, ma se esiste davvero, non capisco perché la UE non ne pretenda il rispetto.
Forse perché non si vuole mettere sotto accusa la maggioranza dei datori di lavoro italiani???

Finazio ha detto...

Temevo che il nascente PD fosse una nuova DC ma il mio pessimismo era addirittura ottimistico: questi sono anche peggio, addirittura diabolicamente berlusconiani! E come se non bastasse oggi si è messo il Papa a dire cose di sinistra. Da non capirci più niente!