venerdì 27 marzo 2009

NUOVE NORME SUL LAVORO: MULTE PIU' BASSE E MINORI CONTROLLI


3 commenti:

luciano ha detto...

Mi ricordo sempre nel gennaio del 2008, quando sul mio (e sul tuo blog) aprimmo una discussione sulle morti sul lavoro. Attirandoci le ire di alcuni altri blogger, secondo i quali esageravamo facendo gli avvoltoi. E comunque, per i casi effettivamente accaduti, la colpa era degli imprudenti lavoratori. Se non addirittura delle norme troppo rigide e dei sindacati. Ricordi?
Più o meno accadde lo stesso con l'amianto. Anche là, i morti erano deceduti per altre cause e non certo per colpa dei materiali e men che meno dei dirigenti delle aziende.

cristiana ha detto...

Staino è di una logica inconfutabile!
Visto che disastro -irreparabile?- le ferrari?
Cristiana

Anonimo ha detto...

Perche non:)