venerdì 13 marzo 2009

LA VERITA' SU FRANCESCHINI

HA CERCATO SUBITO DI DARE UNA SVOLTA ALLA POLITICA STANTIA DEL PD, DA BUON DEMOCRISTIANO HA AVANZATO PROPOSTE DI SINISTRA, MA SECONDO ME C’E’ IL TRANELLO. MI SPIEGO MEGLIO. DUE SONO LE PROPOSTE CHE STANNO FACENDO DISCUTERE: ASSEGNO PER CHI RIMANE DISOCCUPATO AVENDO SVOLTO UN LAVORO PRECARIO E TASSAZIONE UNA TANTUM DEI REDDITI SUPERIORI AI 120 MILA EURO. SI E’ GUADAGNATO COSI’ LA FAMA DI PALADINO DELLE FASCE PIU’ DEBOLI, MA NON E’ CREDIBILE E NON LO E’ PER IL SILENZIO DURANTE IL BREVE REGNO DI VELTRONI, NON LO E’ PER IL SILENZIO AL GOVERNO PRODI, NON LO E’ PERCHE’ QUESTE MISURE SONO SOLO UN’OASI NEL DESERTO IN CUI CI HA RIDOTTO BERLUSCONI, MA UN’OASI CHE SI DISSOLVE PRESTO. LA TASSAZIONE DEI REDDITI DEVE ESSERE PROGRESSIVA, NON PUO’ ESSERLO UNA TANTUM, E’ PIU’ OPPORTUNO TASSARE CON VIGORE LE RENDITE FINANZIARIE, CHE SONO COLPITE IN MISURA INFERIORE AI REDDITI DA LAVORO DIPENDENTE. BISOGNA PARTIRE DAL PRESUPPOSTO CHE LA FORMA NORMALE DEL LAVORO E’ QUELLA A TEMPO INDETERMINATO, E’ GIUSTO PARLARE DI FLESSIBILITA’, MA QUESTA DEVE AVERE UN COSTO PER CHI VI RICORRE ALMENO PARI ALLA FORMA NORMALE.
E’ TROPPPO FACILE PARLARE PER SLOGAN E BERLUSCONI CI RIESCE MEGLIO.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

scusa, me se già non vengono accettate quste proposte, come dici tu marginali, pensi che passerebbero quelle ben più pesanti tipo la tassazione sulle rendite ecc.?allora già che ci siamo a tuo avviso dovrebbe proporre l'esproprio proletario!!!!

Nicola ha detto...

Qui non si tratta di accontentarsi, nè di essere estremisti. Viviamo un'atroce crisi economica e per risolverla non servono queste misure spot. Chi potrà non denuncerà mai 120 mila eurosi collocherà sempre sotto questa soglia. Non è una misura giusta, è solo uno slogan

Irnerio ha detto...

Mah! Io mi auguro solamente che "rinasca" una sinistra vera ed unita, piccola o grande che sia (rinasca tra virgolette perché tra la gente c'è sempre stata e sempre ci sarà, ma non tra chi ha potere decisionale).

Ciao Nicola!