giovedì 26 febbraio 2009

SCIOPERO VIRTUALE... MA CHI LE PENSA QUESTE MINCHIATE?

ECCONE UN’ALTRA! MA CHI LE PARTORISCE AL GOVERNO QUESTE GENIALATE? LO SCIOPERO VIRTUALE E’ L’ULTIMA DELLE TROVATE DI UN ESECUTIVO CHE PUR DI NON AFFRONTARE LE REALI QUESTIONI, SI NASCONDE DIETRO FALSI PROBLEMI. NON C’E’ DUBBIO CHE IL SETTORE DEI TRASPORTI, QUELLO INTERESSATO EVENTUALMENTE DAL PROVVEDIMENTO, SIA STRATEGICO ED ESSENZIALE, MA PROPRIO PER QUESTO MOTIVO MERITEREBBE BEN ALTRE ATTENZIONI. MA COSA SIGNIFICA SCIOPERO VIRTUALE? CHE UN LAVORATORE DICHIARA L’ASTENSIONE DAL LAVORO E NON SOLO DEVE PRESENTARSI A LAVORARE, MA NON VIENE NEMMENO RETRIBUITO. IN TAL MODO I CITTADINI NON SUBIRANNO I DISAGI E I LAVORATORI AVRANNO PALESATO LE LORO ESIGENZE. PECCATO CHE LO SCIOPERO E’ TALE SE CREA DISAGI E SE I SINDACATI NON OTTENGONO RISPOSTE CON QUESTO STRUMENTO, COME POTREBBERO TROVARLE CON UN NON-STRUMENTO SIMILE? I LAVORATORI DEL SETTORE DEI TRASPORTI HANNO UN CONTRATTO VERGOGNOSO, SVOLGONO TURNI MASSACRANTI, LAVORANO, SOPRATTUTTO I NOTTURNI, IN TOTALE INSICUREZZA HANNO TUTTO IL DIRITTO DI PROTESTARE E IL GOVERNO HA IL DOVERE QUANTOMENO DI CONSIDERARE LE LORO ISTANZE. MA OGGI CHE SENSO HA PARLARE DI DIRITTI E DOVERI? E ALLORA ANCH’IO DICHIARO IL MIO SCIOPERO VIRTUALE DA BLOGGER, MA CONTINUERO’ A SCRIVERE PER DIMOSTRARE IN CHE RAZZA DI PAESE VIVIAMO E CHE GENERE DI ISTITUZIONI CI RAPPRESENTANO, NON SERVIRA’ A NULLA, MA ALMENO MI SARO’ SFOGATO.

4 commenti:

Franz ha detto...

E in questo siamo almeno in due! Non passa giorno senza che mi stupisca delle porcate che sento dire dai nostri governanti.
Tipo ieri da Scajola, secondo cui gli italiani si sarebbero accorti di che figata sarebbe il nucleare. No, ma dico... veramente ci credono tutti idioti?

Anonimo ha detto...

MA CI RENDIAMO CONTO DI QUANTO SIA PERICOLOSO QUESTO GOVERNO?

Cristiana ha detto...

Oltre il danno la beffa.Questi stanno esagerando e penso -spero ardentemente- non andranno lontano.
Cristiana

Anonimo ha detto...

salvatore
io dico che tutti idioti è pericolosi questi politici di me.............