giovedì 20 marzo 2008

SILENZIO... E' MEGLIO!

FINALMENTE HA PARLATO... ED ERA MEGLIO CHE TACESSE! CERTO IL POPOLO TIBETANO NON E' FORMATO DA MILIONI DI EMBRIONI, E QUINDI NON MERITA DI ESSERE TUTELATO, TUTTAVIA POTEVA ANDARE OLTRE LA MANIFESTAZIONE DELLA SUA SOFFERENZA PER LA SOFFERENZA DI QUELLE POPOLAZIONI E L'INVITO AL DIALOGO. MA QUALE DIALOGO PUO' ESSERCI TRA UN POPOLO INERME E UNA SUPERPOTENZA COME LA CINA? PERCHE' NON SI HA IL CORAGGIO DI CONDANNARE PUBBLICAMENTE LA CARNEFICINA E LA MALVAGITA' CINESE? UN'ALTRA OCCASIONE E' STATA PERSA DAL PONTEFICE E UN'ALTRA OCCASIONE PERDEREMMO NOI SE NON BOICOTTASSIMO LE OLIMPIADI!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Con i suoi appelli ciarlieri scopre sempre l'acqua calda.

Cristiana

Anonimo ha detto...

ciao!
la tua compagna di scrivania...di cui ne prendi sempre un pezzetto di troppo...dice che hai ragione,il papa è stato troppo poco efficace nel suo intervento,ma non ci si poteva a mio parere aspettare di più,ti ricordo che in Cina i preti cattolici sono perseguitati,quindi immagino che non voleva attirare l'attenzione sui cattolici ma come al solito doveva dire la sua...
a volte,anzi spesso,mi domando...ma che parla a fà!
ciao nic-nac

Tereza ha detto...

giusto ed efficace il parallelo con un popolo di embrioni
un abbraccio
Tereza