giovedì 8 novembre 2007

IL DECIMO COMANDAMENTO

"NON PUO' ENTRARE A FAR PARTE DI COSA NOSTRA CHI HA UN PARENTE STRETTO NELLE VARIE FORZE DELL'ORDINE, CHI HA TRADIMENTI SENTIMENTALI IN FAMIGLIA E CHI HA UN COMPORTAMENTO PESSIMO E CHE NON TIENE AI VALORI MORALI"
"Il decalogo del mafioso" ritrovato nella villetta di Giardinello (Palermo) dove è stato arrestato il boss Sandro Lo Piccolo

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Può entrare :

chi ha commesso almeno un omicidio
chi si raccomanda a dio
chi ha il diploma in estorsioni

Ciao bello

Cristiana

caramella-fondente ha detto...

E' un vero e proprio 'decalogo' del 'perfetto uomo d'onore'.....
se per onore si intende omertà, meschineria e vigliaccheria....è il decalogo dei quaquaraquà

Fortikaĵulo (alias Irnerio) ha detto...

Io veramente avevo un altro concetto dell'onore. Ma, sapete, tutto cambia e ci si deve adeguare.
Perfortuna che sono abbastanza vecchio e ho una buona scusa per non farlo. Tu Nicola, che usi pure il rosso dell'incazzamento, che scusa hai?

Finazio ha detto...

L'avevo sempre pensato che i mafiosi sono brave persone da family day