mercoledì 28 maggio 2008

LA VERA EMERGENZA E' A ROMA

NON PENSAVO CHE I PRIMI SEGNALI DI CAMBIAMENTO POTESSERO PALESARSI IN COSI' BREVE TEMPO: A POCHI GIORNI DALL'INSEDIAMENTO UFFICIALE DELL'EX MISSINO ALEMANNO A SINDACO DELLA CAPITALE CI SONO STATI DUE ASSALTI SQUADRISTI. AL PIGNETO, UNA ZONA DI ROMA, E' STATO TESO UN AGGUATO AL TITOLARE DI UN NEGOZIO DEL BANGLADESH, IERI UNA CELLULA NEONAZISTA HA CARICATO DEI GIOVANI STUDENTI DI SINISTRA DELL'UNIVERSITA' "LA SAPIENZA". A CIO' SI AGGIUNGE L'INTERESSANTE DIBATTITO SULL'EVENTUALITA' DI DEDICARE UNA STRADA A GIORGIO ALMIRANTE. NON DICO CHE LA COLPA DI TUTTO CIO' SIA DI ALEMANNO, NON GLI E' IMPUTABILE DIRETTAMENTE ALCUNA RESPONSABILITA', MA L'ASSENZA DI UNA FERMA CONDANNA A QUESTI EPISODI, I SALUTI ROMANI IL GIORNO DELLA SUA ELEZIONE E QUELLA CROCE CELTICA AL COLLO NON PROMETTONO NULLA DI BUONO ...E POI DICONO CHE LA VERA EMERGENZA E' LA SICUREZZA! NON PUO' PASSARE QUESTO SENTIMENTO DI CACCIA AL DIVERSO, E' ANACRONISTICO, E' CATTIVO. E MENTRE LA CHIESA CONTINUA A DIRE CHE IL VERO PROBLEMA E' IL SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA, I BAMBINI DI NAPOLI NEI LORO TEMI SCRIVONO CHE HANNO FATTO BENE A INCENDIARE I CAMPI ROM...

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Nicola tutti i problemi italiani sono legati agli immigrati, ieri sera per es. la signora Gucci a Ballarò domandava: sapete quanti milioni di euro si spendono per la salute dei clandestini.......?
Peccato non avere un altro papa e un'altra Sinistra

Anonimo ha detto...

L'elezione di Alemanno ha sguinzagliato i fascisti che ora si sentono tutelati.
Chr sfacelo!

Cristiana

Fortikaĵulo (alias Irnerio) ha detto...

Ben gli sta a quei cazzoni di elettori di centro/sinistra che hanno votato fascio tanto per cambiare.
Cambiare da che? Dalle merdine ai pozzi neriii?
E questi son neri de brutto, caro Nicola.

Mio commento da Cristiana a propopsito di "Boia chi molla":

"Ma sì, facciamolo questo gesto di rivalutazione dei grandi del Fascismo. A patto però che si faccia anche questa aggiunta alle solenni parole celebrative del genio italico, scritte nella facciata del Palazzo della Civiltà del Lavoro all'EUR.

UN POPOLO DI POETI DI ARTISTI DI EROI...
...E DI STRONZI FASCISTI."