lunedì 12 ottobre 2009

GESU' E' LA SECONDA PERSONA PIU' PERSEGUITATA DI TUTTI I TEMPI


"Sono il più grande comico degli ultimi 150 anni, sfido chiunque a negarlo. Sono il più grande e vedrete di che pasta sono fatto. Mentre Gesù è la seconda persona più perseguitata di tutti i tempi. E non era neanche stato eletto dal popolo".
Roberto Benigni, 10 ottobre

7 commenti:

Fortikaĵulo ha detto...

Ti risulta, Nicola, che lo squilibrato di Arcore abbia mai attaccato Benigni, o anche qualche altro comico che satiricamente lo sbeffeggia (a parte i tentativi di qualche suo "intelligente" lecchino)?

A me non risulta, ma non credo che sia frutto della sua "intelligenza" o del suo "rispetto" per la satira(!?!?!?!?), no credo che giudichi i comici dei perfetti cretini ai quali nessuno dà credito. Ciò dimostra elevatissima perspicacia e dunque rafforzerebbe il suo già "alto" QI...

In realtà la satira è stata sempre una spina nel fianco dei potenti, anche di quelli più assennati, figuriamoci di quelli come il suddetto Bokassa II versione brianzola.
Da noi la satira è rimasta l'unica fonte che, ridendo e scherzando, informa il cittadino delle nefandezze del potere.
Ma lui non deve essersene accorto..., troppo furbo!
Speriamo che almeno i comici possano continuare a farlo.

Traian METAXA ha detto...

Io credo che Gesù è perseguitata ogni giorno. siamo tutti peggio.
Traian Metaxa
Romania

cristiana ha detto...

Penso che non osi attaccare Benigni,infatti lo aveva fatto attraverso Enzo Biagi.
Cristiana

Irnerio ha detto...

Gia è vero Cris.
E certo, per lui quello credibile da colpire era Biagi, mica Benigni.
Ho già scritto sul tuo blog dell'originalità delle sue parole sulla libertà di stampa in Italia, rispetto a quelle di Mussolini del 1927.
Che vada a ripetizioni di Storia, almeno!

Rita Murgese ha detto...

Ciao, ti ho linkato sul mio blog,se vuoi passa dal mio. Il mio indirizzo è www.ondapaper.blogspot.com.
Grazie

Tereza ha detto...

Gesù è al secondo posto perché non è stato eletto dal popolo, ecco perché!
Rido amaro...
Un saluto affettuoso, Nic

Antonella Colombo ha detto...

Ti chiedo un aiuto per mandare Silvio agli Oscar

Forse qualcuno ricorda l’esordio in tv di Benigni nei panni di un critico cinematografico, in un programma di Renzo Arbore. Nello stesso ruolo abbiamo visto in questi giorni il presidente del consiglio, in un film al cinema Mexico, a Milano. L'apparizione di Silvio Berlusconi come critico cinematografico è uno dei momenti più belli del film, resa anche più gustosa perché recensisce un film di Fellini. E a nostro giudizio, il presidente del consiglio è molto più credibile e interessante di Benigni. Fellini ha vinto 5 oscar, forse troppi. Anche Benigni ha vinto vari Oscar con "La vita è bella".
Noi crediamo che Silvio Berlusconi meriti un Oscar come miglior attore non protagonista nel film “Di Me Cosa Ne Sai” di Valerio Jalongo. Purtroppo, quando l'Italia deve nominare i suoi film per l'Oscar, la decisione è sempre influenzata politicamente dalla sinistra o dagli interessi delle grandi produzioni.
Per questo abbiamo deciso di inviare un appello direttamente all'Academy of Motion Picture Arts and Sciences a Los Angeles per la nomination di Silvio Berlusconi come miglior attore non protagonista nel film “Di Me Cosa Ne Sai” di Valerio Jalongo.
Se anche tu sei d’accordo sostienici. Diventa fan del gruppo su facebook. Più siamo e più in America ci dovranno ascoltare. Ecco l'appello, tradotto in inglese, che sarà inviato all'Academy insieme all'elenco dei sostenitori del gruppo su facebook.

"We strongly believe Silvio Berlusconi deserves an oscar nomination
as a supporting actor in the film "DI ME COSA NE SAI"
(What do you know about me) directed by Valerio Jalongo.
His appearance as a film critic is one of the best moment of
the movie.Unfortunately, when Italy has to nominate his films for
Academy consideration the decision is influenced by politics and
by the interests of major production companies. This is why we decided
to appeal directly to the Academy of Motion Picture Arts and Sciences
and ask that Silvio Berlusconi be nominated for BEST SUPPORTING
ACTOR in the film "DI ME COSA NE SAI"
(What do you know about me) directed by Valerio Jalongo."


Ti ringrazio per l’attenzione


Antonella Colombo


Per vedere il video: www.berlusconixloscar.blogspot.com