mercoledì 27 maggio 2009

ANCORA NOEMI?!? E SE PARLASSIMO DI BRUNO, DI DANIELE, DI LUIGI, ECC. ECC. ECC.

MI SAREI ASPETTATO QUALCOSA DI DIVERSO DA FRANCESCHINI, UNO SPUNTO DI SINISTRA, ANZI UNO SPUNTO DI UMANITA’. MI SAREI ASPETTATO CHE AVESSE PARLATO DI BRUNO MUNTONI (56 ANNI, PADRE DI TRE FIGLI), DI DANIELE MELIS (29 ANNI) E DI LUIGI SOLINAS (27 ANNI), I TRE OPERAI MORTI NELLA RAFFINERIA SARAS IN SARDEGNA PER ASFISSIA E FORSE INTOSSICAZIONE DA ANIDRIDE SOLFOROSA. MI SAREI ASPETTATO CHE RICORDASSE I 421 LAVORATORI MORTI DALL’INIZIO DELL’ANNO, 421 PERSONE CHE ESCONO DA CASA COME TUTTE LE MATTINE PER NON FARVI PIU’ RITORNO COME TUTTE LE SERE. MI SAREI ASPETTATO CHE SMENTISSE FASSINO E VIOLANTE CHE HANNO DEFINITO NON SCANDALOSA LA MANCATA ACCOGLIENZA DEI BARCONI CARICHI DI PERSONE CHE CHIEDEVANO AIUTO. MI SAREI ASPETTATO CHE AVESSE PARLATO DELLA RILEVAZIONE ISTAT DALLA QUALE EMERGE CHE A PERDERE IL LAVORO OGGI SONO ANCHE I “PADRI DI FAMIGLIA” E CHE LA DISOCCUPAZIONE E’ TORNATA A SALIRE. MI SAREI ASPETTATO CHE AVESSE PARLATO DI PROGETTI EUROPEI, DI POLITICA ESTERA, DEL LANCIO DI MISSILI DA PARTE DELLA COREA DEL NORD, DELLA NECESSITA’ DI UNA NUOVA GLOBALIZZAZIONE DELLA CULTURA PACIFISTA, DELL’OFFESA CHE HA FATTO BERLUSCONI ALLE CITTA’ AFRICANE (PASSATA COMPLETAMENTE IN SORDINA). E INVECE… INVECE SI CONTINUA A PARLARE DA GIORNI DEL RAPPORTO TRA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E UNA MINORENNE: UNA VICENDA ESECRABILE, BEN INTESO, MA FORSE ABBIAMO BEN ALTRI PROBLEMI E BERLUSCONI HA DETTO BEN ALTRE BUGIE!

2 commenti:

luciano ha detto...

Certo: la vicenda "Noemi" è gravissima (per l'ipotesi di un presidente del Consiglio che frequenta minorenni, per le bugie dette pubblicamente, per il reclutamento delle donne attraverso il loro aspetto, per la complessiva ed esibita amoralità del berlusconismo, per la sudditanza di troppi italiani, per l'ignavia dei media).
Però non c'è solo questo. E una sinistra all'altezza del proprio compito deve occuparsi anche di altro. Ad esempio (purtroppo) i morti sul lavoro e la recente legge in proposito che diminiusce i controlli, cala le pene, in pratica favorisce gli incidenti.

Irnerio ha detto...

Mi associo a Luciano...,
e infatti, quando sei costretto a scendere nelle fogne, e a questi livelli siamo scesi con le vergogne dello Zampogna (ogni parola una menzogna), anche i migliori ben intenzionati non possono fare a meno di notare il putridume e di sentirne il tanfo!
Un carissimo saluto,
Irnerio